Tutti i consigli per dimagrire senza dieta

Dimagrire senza seguire una dieta: consigli e presupposti

Uno dei sogni più diffusi tra le donne di tutto il mondo (ma ammettiamolo, spesso anche di tanto uomini) è quello di riuscire a perdere peso senza sottostare a diete drastiche, seguendo un regime alimentare che permetta di consumare tutte le tipologie di cibi anche se in maniera moderata.

Non tutti riescono a seguire regimi alimentari ferrei e spesso, i pochi risultati positivi raggiunti con alcuni giorni di sacrifici forzati vengono poi irrimediabilmente persi nel giro di poco tempo.

Ma è davvero possibile dimagrire senza alcuno sforzo? La risposta è dipende. Per riuscire a perdere peso anche in assenza di diete è comunque opportuno seguire delle direttive precise che permettano di mantenere costanti nel tempo i risultati e che non richiedono sacrifici eccessivi.

Potrebbe sembrare banale ma, ad esempio, consumare i pasti ad orari regolari e cadenzati nelle stesse ore della giornata può aiutare a dimagrire, stimolando il metabolismo.

Come dimagrire in maniera sana, veloce e senza seguire una dieta

perdere peso senza dietaBastano davvero pochi è semplici accorgimenti ed il mito di dimagrire senza dieta può essere magicamente messo in pratica. Sono necessarie solo costanza, determinazione ed una sorta di rieducazione alimentare che, nel tempo, sono in grado di produrre considerevoli risultati positivi sul peso forma di un individuo.

Per prima cosa è necessario consumare solo 5 pasti al giorno:

  • Appena svegli una colazione sostanziosa, ma non troppo, con del latte o del caffè affiancati da un paio di fette biscottate, è l’ideale;
  • A metà mattinata è bene inserire nelle proprie abitudini alimentari uno spuntino spezza fame, che può consistere in un frutto o uno yogurt;
  • A pranzo un primo piatto o un secondo con contorno, facendo attenzione a non esagerare con i condimenti;
  • Altro spuntino spezza fame a metà pomeriggio;
  • Cena che non deve appesantire eccessivamente la digestione.

Una regola d’oro da seguire per dimagrire senza sforzi eccessivi è quella di non consumare pasti al di fuori dei cinque appena elencati. Quindi bando a snack dolci o salati e tutti i cibi spazzatura che potrebbero venirci in mente.

È invece essenziale consumare almeno due litri di acqua al giorno. In questo modo si andrà ad intaccare la ritenzione idrica, eliminando i liquidi in eccesso. Questa regola è essenziale soprattutto per le donne che soffrono di inestetismi della cellulite. In questi casi è opportuno anche ridurre il consumo di alimenti ricchi di sale.

Sono poi da bandire tutte le bevande gassate o alcoliche. Seguire un regime alimentare moderato nel corso della settimana e poi concedersi degli strappi alla regola con alcolici e bevande zuccherine, rischia di mandare all’aria tutti gli sforzi profusi nei giorni precedenti.

Al contrario di ciò che potrebbe sembrare, la frutta non va consumata in maniera eccessiva. La regola è di non superare mai i tre frutti quotidiani, soprattutto se si tratta di frutta ricca di zuccheri.

Per le verdure, il discorso è nettamente diverso. Questo tipo di alimento è indicato per tutte quelle persone che vogliono dimagrire in maniera sana. Le verdure, infatti, nutrono l’organismo ma allo stesso tempo permettono di perdere i chili in eccesso grazie al loro basso apporto calorico.

Un altro accorgimento che può risultare utile è fare molta attenzione non solo alle quantità ma anche alle tipologie di condimenti. È bene sempre preferire l’olio extravergine al burro, ad esempio.

Altri due trucchetti per dimagrire senza dieta sono consumare i pasti lentamente e riposare almeno sette ore a notte. Nel primo caso, il consiglio è quello di masticare con calma e senza fretta, in modo da favorire la digestione.

Il secondo consiglio è legato al fatto che un riposo irregolare può generare un indesiderato aumento di peso.
Infine altro consiglio alimentare molto utile è quello di limitare il più possibile il consumo di alimenti preconfezionati e prediligere cibi preparati in casa e dunque privi di conservanti o sostanza che potrebbero appesantire il peso forma.

Dimagrire senza diete: l’importanza dell’esercizio fisico

Perdere peso senza praticare un minimo di attività fisica è semplicemente utopia. La regola sarebbe quella di praticare uno sport o allenarsi in palestra o in casa per circa tre volte a settimana.

Ogni seduta di allenamento dovrebbe durare almeno trenta minuti. Per i soggetti meno sportivi potrebbe bastare anche una sana passeggiata quotidiana o una corsetta all’area aperta. Molti poi, preferiscono esercitarsi in casa allestendo delle vere e proprie mini palestre domestiche.

A prescindere dall’attività scelta, l’esercizio fisico è alla base di ogni dimagrimento. Solo un esercizio motorio può accelerare il metabolismo.

Oltre agli effetti benefici sul piano del dimagrimento, praticare attività motoria favorisce un riposo più intenso e migliora il benessere psicofisico dell’organismo.

Da non sottovalutare è infatti l’impatto positivo che il movimento genera sullo stress. Proprio lo stress, a volta, può indurci a mangiare di più.

Lavorando su questo aspetto, il senso di sazietà andrà ad aumentare, diminuendo la sensazione di fame.

Autore dell'articolo: Stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *