Come depurare il fegato in modo naturale

Mantenere uno stile di vita sano è fondamentale in qualsiasi periodo della propria esistenza. Per riuscire a raggiungere quest’obiettivo in modo davvero efficace è importante curare ogni minimo particolare senza tralasciare il benessere di nessuna parte del proprio organismo.

Tra le altre cose, è essenziale prendersi cura del fegato, una ghiandola extramurale molto delicata a cui bisogna riservare specifiche attenzioni.

Per tale motivo ecco alcuni consigli su come depurare il fegato in modo naturale, ottenendo risultati davvero soddisfacenti tramite metodi non invasivi che prevedono l’utilizzo di elementi sani e naturali al cento per cento.

I metodi naturali per depurare il fegato

Disintossicare il fegato è spesso più semplice di quanto si pensi. Per riuscire in questo intento, in moltissimi casi, è sufficienti ricorrere a soluzioni naturali che permettono di aumentare le difese immunitarie e purificare il fegato dalle sostanze in eccesso che rischiano di portare problemi a tutto l’organismo.

Basti pensare che per depurare il fegato è possibile utilizzare alcuni elementi come aloe vera, limone e lime, mela, aglio, pompelmo, olio d’oliva e tanto altro ancora in giuste dosi e combinazioni.

Ma quali sono i metodi più efficaci e consigliati per ottenere risultati evidenti e liberare il fegato dalle sostanze che desideriamo espellere senza sforzo?

Ecco alcuni interessanti consigli che, prima di essere raccolti, necessitano sempre e comunque del parere del medico curante o dell’erborista che possono indirizzare la scelta di ogni persona a seconda del caso e dell’eventuale disturbo da cui si desidera liberarsi.

Acqua e limone
Il primo rimedio per depurare il fegato è forse quello più noto e scontato, ma anche per questo più sorprendente.

La combinazione di acqua calda e limone continua ad essere efficace in simili circostanze ed è in assoluto quella più consigliata e sperimentata.

Si tratta di una soluzione completamente naturale che si basa sull’azione operata dall’acqua (che può essere calda o tiepida) che contrasta l’effetto del limone.

In questo modo l’organismo riceve un importante aiuto per trovare una certa regolarità intestinale ed espellere così le tossine attraverso la defecazione in modo più costante.

Fiori di Bach
Il fiore di Bach è altrettanto utile per depurare il fegato, ma non solo. Conosciuto anche col nome Crab Apple, si tratta di un rimedio naturale particolarmente indicato e utilizzato da tutte quelle persone che intendono iniziare un periodo di dieta detox.

Il fiore di Bach è quindi un prodotto perfetto per raggiungere una depurazione dell’intero organismo che miri soprattutto al benessere e alla purificazione del fegato in quanto pensato proprio per le diete che intendono raggiungere la depurazione corporea.

Aloe vera
L’aloe vera è un vero e proprio toccasana per qualsiasi parte del corpo e in ogni ambito del benessere. Si tratta di una pianta molto consigliata nel settore della medicina naturale e, nel caso specifico per la depurazione del fegato, perché permette di produrre glutatione.

La grande diffusione e il successo conosciuti da questo rimedio naturale permettono di reperirlo sul mercato in diverse modalità e anche abbastanza facilmente.

Tuttavia, per purificare il fegato, ma non solo, è consigliabile utilizzare il gel della pianta che è la parte maggiormente capace di portare benefici all’organismo umano.

In questo caso, tenere una pianta di aloe vera in casa non è mai una cattiva idea. Anzi, comporta soltanto vantaggi per chi desidera prendersi cura di sé e del proprio corpo.

Erba d’orzo
L’erba d’orzo mira precisamente alla depurazione del fegato in modo naturale. Il punto di forza di questo rimedio è la presenza della clorofilla, un’autentica “arma” disintossicante e antibatterica. La modalità suggerita, in questo caso, è l’erba d’orzo in polvere perché facilmente utilizzabile per preparare bevande capaci di depurare il fegato attraverso un rimedio completamente naturale.

Pompelmo
come depurare fegatoA proposito di rimedi naturali, il pompelmo, come l’aloe vera, contiene molto glutatione e rappresenta perciò un’altra efficiente soluzione per depurare il fegato. Il succo di pompelmo, anche in piccole dosi, ha infatti effetti benefici sul nostro organismo soprattutto perché permette al fegato di eliminare le sostanze nocive e le tossine.

Cardo mariano
Il cardo mariano serve a disintossicare e a migliorare le funzionalità del fegato. Si usa soprattutto per preparare bevande e fluidi che hanno importanti proprietà di depurazione e aiutano il fegato a svolgere le proprie funzioni fisiologiche nel modo più regolare e corretto possibile.

Grazie all’utilizzo del cardo mariano si possono quindi ottenere fluidi molto efficaci sotto questo punto di vista e praticamente indispensabili per una corretta e naturale depurazione del fegato.

Succo di carota
L’estratto di carota, o semplicemente succo, rappresenta un’altra importante soluzione da non sottovalutare.

Anche in questo caso si tratta di una sostanza che stimola le funzionalità del fegato e permette quindi di espellere tossine in modo regolare e senza quei tediosi fastidi che spesso incidono sul benessere del proprio organismo e anche sul procedere delle giornate di chiunque soffra di uno scorretto funzionamento del fegato.

Uno dei vantaggi più importanti offerti dal succo di carota è la sua praticità e la possibilità di poter ottenere un prodotto così efficace anche mediante una semplice e rapida preparazione fatta in casa.

Tarassaco
Meno noto di altri rimedi, il tarassaco è molto utilizzato come rimedio naturale per depurare il fegato.

Si tratta di un’erba amara e selvatica che consente di mantenere o ripristinare il corretto funzionamento di questa ghiandola.

Il tarassaco è particolarmente indicato per preparare tisane, decotti o infusi, molto efficaci sotto questo punto di vista.

Rispetto al succo di carota, il tarassaco prevede una preparazione sicuramente più accurata che può necessitare anche del consiglio di un esperto erborista ma, a prescindere dalle modalità in cui si sceglie di ingerirlo, garantisce un risultato sorprendente, straordinario e soprattutto completamente naturale.

Linfa di betulla
La linfa di betulla è uno dei rimedi più utilizzati da generazioni, forse il più antico in assoluto. Da molti decenni infatti si utilizza questo metodo per depurare il fegato in modo naturale, soprattutto durante la stagione primaverile, in quanto è necessario liberare il proprio organismo dai cibi pesanti consumati durante il periodo autunnale e invernale.

Olio di oliva
Semplice quanto efficace. L’olio di oliva ha effetti benefici sul fegato grazie all’elevata presenta di fitonutrienti che proteggono questa parte del nostro organismo contrastando l’azione deleteria delle tossine. Inoltre, questo fantastico rimedio naturale permette di non contrarre le colecisti, uno dei fastidi più comuni e tediosi legati ad un funzionamento non corretto del fegato.

Autore dell'articolo: Stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *