Vacuum Anti Cellulite: come fa ad eliminare la cellulite?

Vacuum anti cellulite, come fa ad eliminare la cellulite?

Vacuum è un nuovo prodotto che aiuta la rimozione della cellulite in pochi passaggi, ovviamente questo è un trattamento di più sedute, quindi bisogna avere molta pazienza, vacuum e una macchinetta con allegata una coppetta in silicone, essa dovrà andare sulla parte che bisogna trattare, viene eseguita lentamente in modo da non causare irregolarità inaspettate e anti estetiche sulla pelle, anche perché è un processo rischioso per chi non lo sa trattare, in fatti e sempre consigliato farlo eseguire solo da un professionista del settore.

Cos’è vacuum?

-Si tratta di un trattamento assolutamente non invasivo, esso viene eseguito attraverso un attrezzo che utilizza l’aspirazione, facendo stimolare la zona trattata, cosi che l’afflusso di sangue della pelle si stimoli, in modo da rendere la pelle al suo stile originario.
Questo trattamento, che è chiamato la vacuumterapia, cerca di drenare tutto il grasso in modo da farlo scomparire poco a poco. Il grande vantaggio che offre questa tecnica non invasiva è il fatto che mentre questo macchinario drena il grasso nello stesso tempo rassoda anche la parte trattata in modo da completare il tutto, e tutto ciò è indolore su la persona che viene trattata

Chi lo può usare questo trattamento?

Questo trattamento lo possono eseguire tutti, esso serve a combattere la cellulite in ogni zona del nostro corpo ed in fine a rassodare il tutto, ovviamente per fare sparire ogni traccia di cellulite ci vogliono più di 7 sedute, in fatti questo processo è un po’ lungo ma di certo non invasivo.
Solitamente questo trattamento dura dalle dieci alle venti settimane cosi che il trattamento faccia il suo dovere senza irritare la pelle.

Vacuum Anti Cellulite efficace·I BENEFICI DI QUESTO TRATTAMENTO SONO:

• Tonicizza il corpo
• Rimodellare la zona da trattare
• Sopratutto dopo il parto e un ottimo trattamento per rimettersi in forma
• Migliora non poco l’elasticità della pelle
• Disintossica la pelle e nello stesso tempo purifica i pori
• Allevia molto i dolori muscolari
• Ringiovanisce la pelle di molti anni
• Rassoda e solleva i seni e i glutei
• aumenta il collagene

-Tutti questi nove punti sono benefici che porta il trattamento vacuum, sono ottimi se eseguiti periodicamente a tempi regolari, se si procede con perseveranza si noteranno i primi risultati dopo neanche due settimane di trattamento continuo, ovviamente ogni persona è diversa quindi i periodi in cui si possono vedere dei risultati validi posso variare da persona a persona.

Questo trattamento vacuum può avere contro indicazioni?

-Il trattamento vacuum non presenta alcun effetto collaterale.
Ovviamente se si ha la pelle ultra delicata il rossore si può presentare, ma non c’è da preoccuparsi, a volte le pelli sensibili possano presentare dei piccoli ematomi sotto questo trattamento, ma non succede nulla di grave.
È un ottimo ‘‘massaggio” che offre ottimi risultati, ma è severamente sconsigliabile eseguirla su persone che presentano febbre, infezioni di ogni genere, tumori, diabeti o qualunque altra malattia.

-Questo trattamento è assolutamente indolore, infatti è consigliabile su tutte le persone sane, esso riduce il grasso e rassoda la parte trattata con molta facilità, ma allo stesso tempo bisogna armarsi di tanta pazienza.

La vacuum terapia cura solo la cellulite?

-No, questa terapia aiuta a rimuovere tutte le impurità della pelle, infatti la vacuum terapia risulta molto efficace contro l’acne, molte persone lo usano solo per quello scopo, essa aiuta a rimuovere anche le vene varicose oppure a prevenirle, ovviamente tutto ha il suo tempo ma poco a poco con una terapia continuata si riuscirà ad avere una pelle perfetta anche trattandosi di cicatrici cutanee, questa terapia aiuta anche a liberarci delle cicatrici cutanee anti estetiche.
Essa riesce a rimuovere anche i linfedemi, essi sono solamente accumuli di grasso o di linfa in eccesso che si depositano in parti del corpo.

Quando si esegue la vacuum terapia, essa rimuove anche i punti neri, oppure le pietre di sole.
Mentre si esegue questo trattamento è consigliabile bere molta acqua in modo che il nostro organismo viene depurato, in fatti è bene bere molta acqua subito dopo avere eseguito la prima seduta, perché l’acqua aiuterà ad espellere tutte le impurità che la vacuum terapia ha cercato di eliminare dal nostro organismo, e oltre a questo, bere molta acqua aiuta a disintossicare i reni e a pulirli.

·I VANTAGGI SONO:

•Poter eseguire il trattamento in qualunque momento della giornata e della settimana, senza andare in un centro estetico addetto a questa tipologia di sedute.

•Non spendere inutilmente soldi.

•Prendersi un po’ di ore per pensare al proprio benessere.

·GLI SVANTAGGI SONO:

•Se usato male si rischia di deformare gravemente il corpo, così facendo danni irreparabili

•Non riuscire a raggiungere delle zone del corpo importanti, ad esempio (glutei, interno cosce, schiena)

•Eseguire mosse scomode per raggiungere parti del corpo distanti.

-Molte volte fare da sé è rischioso per il proprio corpo, si possono apportare danni gravi sia per la propria estetica e sia per il proprio organismo, quindi è meglio presentarsi in uno studio professionale, così che ci siano mani esperte e non inesperte su di noi.
Infine, per vedere veri e proprio miglioramenti bisogna fare due sedute alla settimana per almeno tre quarti d’ora l’una, in modo che il trattamento agisca per più tempo sulla zona da trattare, dato che è un processo dove viene messa la pelle sottovuoto è complicato da eseguire da soli, sopratutto se non si ha mai avuto esperienza con il vacuum, perché potrebbe creare irregolarità sul corpo, non che, lividi e gravi ematomi.

La vacuum terapia viene utilizzata anche in ambito medico?

-Si, essa viene utilizzata anche in ambito medico per curare ferite, abrasioni, scottature, ustioni o comunque le varie lesioni della pelle.
Viene utilizzato anche in questo ambito perché, riesce a prelevare le infezioni grazie al fatto che espira tutte le impurità che si presentano sulle ferite, ad esempio (polvere, terra, cenere) e cosi via..

 

Autore dell'articolo: Stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *