Quali sono i migliori brucia grassi naturali?

Perdere peso con semplicità grazie ai grassi naturali

Tutti desiderano restare in forma e sfoggiare un corpo snello e tonico ma davvero in pochi sono disposti a sottoporsi ad estenuanti sedute di allenamento in palestra ed a seguire una dieta corretta ed equilibrata.

Uno stile di vita sedentario è alla base di numerosi casi di sovrappeso ed obesità.

Per quanto riguarda l’alimentazione, purtroppo, per riuscire a rimanere in forma è comunque necessario un impegno costante nel non abusare di cibi eccessivamente grassi o zuccherini e dunque poco salubri per il nostro organismo.

Tuttavia, se non si ama praticare sport è possibile ricorrere ad un rimedio non noto a tutti, rappresentato dai cibi brucia grassi naturali.

Ebbene si, la natura offre un’ampia gamma di alimenti in grado di accelerare il processo di dimagrimento, in alternativa o in accompagnamento ad una dieta equilibrata.

Come è sempre consigliabile quando ci si addentra nell’argomento diete, è indispensabile rivolgersi ad un medico nutrizionista che possa indicare il miglior regime alimentare da seguire.

Ognuno di noi ha delle caratteristiche fisiche e metaboliche che richiedono uno specifico trattamento.

Quindi bando al fai da te in tema di diete. Ad ogni modo, nel prossimo paragrafo andremo a conoscere ed analizzare alcuni degli alimenti di uso comune più indicati per bruciare grassi in modo naturale, che possono essere inseriti all’interno di un piano alimentare.

Alimenti brucia grassi: caratteristiche e peculiarità

migliori cibi bruciagrassiI cibi che favoriscono il consumo di grassi e che quindi producono un naturale dimagrimento dell’organismo sono davvero tantissimi. In linea di massima sono tutti alimenti che si ricollegano alla dieta prettamente vegetariana, come verdure o frutta.

Addentrandoci nel dettaglio, possiamo affermare che i cibi brucia grassi naturali riescono ad aumentare il senso di sazietà, andando a ridurre la sensazione di appetito.

Ciò è possibile grazie alla loro elevata concentrazione di acqua, presente in cibi come frutta verdure o cereali.

Altra caratteristica di questa particolare tipologia di alimenti è la termogenicità. I brucia grassi naturali riescono infatti a stimolare la fase metabolica dell’organismo, spingendolo a consumare i grassi in eccesso.

Queste peculiarità sono riscontrabili in alimenti ortofrutticoli di uso comune:

  • esempio lampante è la lattuga, che grazie al suo elevato contenuto d’acqua riesce a bloccare la fame e ad apportare una considerevole quantità di minerali;
  • anche l’aceto di mele presenta caratteristiche molto interessanti. È innanzi tutto un alimento termogenico, in grado di far bruciare grandi quantità di grassi in eccesso. Stesse peculiarità sono presenti anche nel peperoncino;
  • non tutti ne gradiscono il sapore ma anche la cipolla è un ottimo alimento brucia grassi. Oltre a potenziare le difese immunitaria, la cipolla è in grado di combattere la ritenzione idrica causata dalla cellulite, favorendo il dimagrimento;
  •  il pompelmo è un ottimo alleato per perdere peso. È infatti presente in tantissime diete grazie alla sua capacità di inibire la sensazione di fame, aiutando ad assumere una mole di cibo minore. Può essere consumato anche sotto forma di succo fresco. Attenzione a non abusarne perché potrebbe incidere sulla percezione del gusto degli altri alimenti;
  • altri due frutti immancabili in un piano alimentare dietetico e brucia grassi sono le fragole e l’ananas. Le fragole, assieme ai frutti di bosco, andrebbero consumate mezz’ora prima dei pasti, per via della loro capacità di ridurre il senso di sazietà. Per quanto riguarda l’ananas, questo straordinario frutto esotico presenta particolari caratteristiche antinfiammatorie ed astringenti;
  • in ultimo, sono da citare le alghe wakame ed il té. Le alghe Wakame stimolano il processo di dimagrimento, favorendo il consumo di grasso accumulato dall’organismo. Ciò è possibile grazie alla presenza di una particolare sostanza contenuta nell’alga, la fucoxantina, che agisce in modo diretto sui tessuti adiposi. Il té, specie quello verde, aiuta l’organismo a non accumulare grassi e presenta proprietà antiossidanti.

I rimedi naturali brucia grassi rinvenibili anche in erboristeria: le erbe naturali

Oltre ai cibi comunemente utilizzati in cucina, altri rimedi per perdere peso in maniera naturali sono rappresentati dalle erbe, che in linea di massima possono essere suddivise in due grandi macro categorie, ovvero erbe drenanti ed erbe stimolanti:

  • La categoria delle erbe drenanti è molto efficace perché, oltre a favorire la digestione, è in grado di stimolare la diuresi aiutando l’organismo a smaltire i liquidi.
    Questa tipologia di erbe è quindi particolarmente indicata nei soggetti che soffrono di cellulite e dunque di ritenzione idrica.
    In questi casi, infatti, il processo di dimagrimento può essere inibito proprio dall’eccessivo accumulo di liquidi.

Tuttavia prima di consumare erbe drenanti come i tarassaco, è bene sempre rivolgersi al proprio medico di fiducia.

  • Altra categoria è rappresentata dalle erbe stimolanti che inducono l’organismo a consumare autonomamente una considerevole quantità di grassi.
    È il caso, ad esempio dello ginseng, che presenta spiccate capacità termogeniche. Questo genere di erbe non va consumato in caso di disturbi cardiaci, in quanto può provocare stati d’ansia o insonnia.

Autore dell'articolo: Stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *