Caduta dei capelli e rimedi naturali

Caduta dei capelli: quando allarmarsi?

Il fenomeno della caduta dei capelli è un processo fisiologico e normalissimo che si ripete ciclicamente durante l’arco della nostra esistenza ed interessa sia uomini che donne. Per chi possiede chiome folte e fluenti, rientra nella normalità perdere anche fino a cento capelli al giorno.

Nelle donne, la durata del ciclo di ricrescita più protrarsi fino a sei anni, inoltre in determinati periodi dell’anno, (come l’autunno o la primavera) il fenomeno della caduta dei capelli è molto più intenso.
Se si rientra nelle fattispecie appena descritte, non c’è da allarmarsi e la fase di caduta e ricrescita può essere considerata completamente naturale.

Al contrario, se siamo d’innanzi ad una situazione anomala, con perdita di un numero considerevole di capelli sproporzionato rispetto all’entità della chioma, è invece il caso di analizzare le cause del problema, che potrebbero derivare da disfunzioni del cuoio capelluto, ad esempio.

A tal proposito, potrebbe essere utile sottoporsi ad un esame specifico, noto con il nome di tricogramma. Nei casi che esulano dal normale processo fisiologico di caduta e ricrescita dei capelli è necessario rivolgersi ad un medico e sottoporsi a trattamenti tricologici.

Negli altri casi, è invece possibile agire con una grande varietà di rimedi naturali che aiutino la nostra chioma ad apparire brillante, luminosa e sempre al meglio. Ricordiamo che i capelli rappresentano un elemento importantissimo per migliorare il nostro aspetto estetico

Le cause della perdita dei capelli

Prima di addentrarci nel descrivere i possibili rimedi naturali, cerchiamo di capire brevemente quali sono le cause principali che provocano la caduta dei capelli. In autunno ed in primavera la nostra chioma perde un numero considerevole di capelli. Questo aspetto rientra nei fattori ambientali.

Altri casi potrebbero essere legati, ad esempio, a periodi di forte stress, all’età, a squilibri di tipo ormonale o nutritivo o all’impiego spropositato di tinture chimiche. Insomma le possibili origini del problema sono davvero tante ed andrebbero analizzate caso per caso.

I rimedi naturali per la caduta dei capelli fisiologica

Come preannunciato nei precedenti paragrafi, se notiamo una continua perdita di capelli, proporzionata alla nostra chioma, in periodo come autunno e primavera, non c’è assolutamente da preoccuparsi.

In questi casi possiamo ricorrere ad una lunga serie di rimedi naturali che in grado di diminuire questo fastidioso fenomeno. Si tratta, perlopiù, di prodotti naturali applicati sulla chioma sotto forma di impacchi da applicare poco prima del lavaggio dei capelli.

Di seguito andremo ad analizzare tutti i prodotti di origine naturale che possono aiutarci a rinforzare il nostro cuoio capelluto, riducendo la perdita dei capelli:

– Il primo ingrediente naturale che andremo ad analizzare è il seme di fieno greco, particolarmente indicato per promuovere la ricrescita dei capelli e limitarne la perdita. Basterà immergere una piccola quantità di semi all’interno di una bacinella colma d’acqua, per circa otto ore. Quando i semi saranno abbastanza morbidi, dovranno poi essere frullati. Il composto che ne scaturisce dovrà essere applicato sulla chioma per circa un’ora. Dopo di che potremo risciacquare i capelli con la stessa acqua utilizzata per ammorbidire i semi. Questo primo rimedio naturale risulta essere anche molto utile per contrastare la formazione della forfora;

rimedi capelli aloe– Altro elemento naturale impossibile da non citare in tema di rimedi naturali per la caduta dei capelli è certamente l’aloe vera. Quest’ultimo ingrediente viene applicato sotto forma di impacco per circa mezz’ora. Trascorsi trenta minuti è possibile passare al lavaggio. Alcuni esperti consigliano anche di consumare quotidianamente alcune gocce di estratto d’aloe. In questo modo è possibile migliorare il ciclo di crescita della chioma;

– Ulteriore rimedio naturale facilmente rinvenibile in erboristeria è l’hennè, un composto naturale a base di Lawsonia inermis, venduto in polvere. Oltre a rinforzare i capelli, l’hennè è in grado di donare alla capigliatura anche dei fantastici riflessi color rame.

– Passando al vaglio alcuni dei rimedi naturali anti caduta dei capelli più efficaci, l’avocado va assolutamente citato. L’impiego di questo frutto esotico ci permette di creare una straordinaria maschera da applicare sulla cute, in grado di rinforzare i capelli. Il procedimento è davvero molto semplice. Ci basterà frullare un avocado e cospargerlo sulla chioma per circa mezz’ora prima del lavaggio.

– L’impiego di oli essenziali, a base di rosmarino, cocco o mandorla, rappresenta un vero e proprio toccasana per contrastare la caduta dei capelli. Gli impacchi realizzati con gli oli essenziali vanno ripetuti per almeno due o tre volte alla settimana, poco prima dello shampoo per caduta dei capelli. Il rosmarino, in particolare, è ricco di nutrienti che agiscono rapidamente sulla salute della radice del capello.

– In ultimo, non possiamo non citare il succo d’arancia e l’olio d’oliva. Questi due straordinari ingredienti sono molto diffusi all’interno delle nostre case e rappresentato dunque i due rimedi più facilmente attuabili. Il succo d’arancia, oltre a rafforzare il cuoio capelluto permette anche di combattere la formazione della forfora. Come per l’avocado, basterà frullare un’arancia ed applicare direttamente il composto.
Per quanto riguarda l’olio d’oliva, possiamo limitarci ad applicarne alcune gocce sul cuoio capelluto. Dopo trenta minuti si può passare al lavaggio.

Autore dell'articolo: Stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *