Brufoli e pelle mista: quali sono i rimedi naturali

Il problema dei brufoli (o acne), è un problema che colpisce, perlopiù, i ragazzi e le ragazze nell’età adolescenziale. Tuttavia, questo sgradevole problema, può protrarsi anche in età adulta. Discorso diverso, invece, per la pelle mista. Questo è un problema si caratterizza per un tipo di pelle che presenta sia le caratteristiche proprie della pelle secca, sia quelle della pelle grassa; in zone differenti. Due problemi che si presentano solitamente nella zona del viso e che necessitano di mirate cure.

Brufoli: le cause

Principalmente, le cause che portano alla comparsa dei brufoli, sono di tipo ormonale. Per le donne, una causa potrebbe essere la sindrome da ovaio policistico. Altre cause sono principalmente la pelle impura, un’alimentazione errata, lo stress oppure un eccessivo carico di tossine all’interno dell’organismo.
Procedendo con ordine, lo smog, le polveri e la pelle morta, depositandosi sul viso, formano una patina che tappa i pori del viso, da qui deriva la pelle impura.
Per quanto riguarda l’alimentazione, sono molti i cibi che andrebbero evitati in quanto ritenuti responsabili dell’acne. Non bisognerebbe mai esagerare con i cibi fritti, cibi troppo oleosi, gli insaccati e i formaggi. Questi, più di tutti gli altri, appesantiscono l’organismo, caricando eccessivamente il lavoro del fegato e dei reni che si riempiono a loro volta di tossine.

LEGGI QUI PER SCOPRIRE IL DISPOSITIVO PER ASPIRARE I BRUFOLI E PUNTI NERI

Pelle mista: cause e come riconoscerla

Brufoli e pelle mistaLa pelle mista è un tipo di pelle molto particolare. È di fondamentale importanza riconoscerla e non confonderla con la pelle grassa: se si trattasse la pelle mista come se fosse solamente pelle grassa, la situazione potrebbe solamente peggiorare. Non è raro che le persone, confondano appunto le due tipologie di pelle.

Utilizzando prodotti per la pelle grassa, eccessivamente aggressivi, il problema aumenterà, anziché scomparire.
La pelle mista è caratterizzata dalla presenza alternata di aree del viso secche ed altre grasse (solitamente, si parla della zona T del viso).

Qualora non si riuscisse a capire il proprio tipo di pelle, è consigliabile rivolgersi ad un medico, prima di cominciare qualunque trattamento cosmetico.
Tra le cause più frequenti è l’utilizzo di cosmetici non adatti per la propria pelle, eccessivamente aggressivi o non delicati: molti prodotti cosmetici sono composti da agenti abrasivi che danneggiano il film abrasivo della pelle.

Altra causa ricorrente è l’eccessivo utilizzo di detergenti. Utilizzando troppo questa tipologia di prodotti (magari anche di scarsa qualità), la cute si assottiglia, diventando ipersensibile, debole e arida.
È anche vero che, per quanto riguarda la pelle mista, la genetica conta molto, essendo un disturbo ereditario.

Brufoli: rimedi naturali e cose da non fare

È possibile operare un pulizia del viso con l’utilizzo di rimedi naturali. Innanzitutto occorre un detergente molto delicato. Dopodiché è consigliabile uno scrub viso. Un buono scrub viso con prodotti naturali potrebbe essere a base di miele, un po’ di limone e del bicarbonato. Lo si applicherà sul viso procedendo poi al risciacquo. In seguito, applicando una maschera, si purificherà la pelle. Un’ottima maschera, composta da soli prodotti naturali, è quella composta da succo di limone, miele e un albume d’uovo.

Montando l’albume prima e aggiungendo il resto degli ingredienti in seguito, si otterrà un eccellente maschera purificante per il viso. Infine, l’applicazione si un tonico astringente è fondamentale. Si trovano moltissimi prodotti naturali utilizzabili come tonici: acqua di rose, tè verde, aceto di mele o i rametti di rosmarino bolliti.

Altro alleato nella lotta all’acne è l’alimentazione. I cibi ricchi di omega 3 aiutano a combattere i problemi della pelle (oltre all’acne, anche l’orticaria per esempio). Gli omega 3 si trovano prevalentemente in alcuni tipi di pesce (salmone, pesce spada) oppure nelle noci, nei vegetali a foglia verde, nei cereali o nei semi di lino. La pectina, contenuta nelle mele, è un ulteriore nemico dei brufoli. I frutti rossi e i frutti di bosco, con le loro proprietà fitochimiche, curano e proteggono la pelle. La vitamina E, contenuta nell’olio d’oliva, è una vitamina che aiuta molto la pelle.

Una dieta particolarmente ricca di questi alimenti, è la dieta mediterranea. Questa dieta è caratterizzata, perlopiù, da olio d’oliva, pesce, verdure, frutta e, in generale, da alimenti a basso indice glicemico. Potrebbe quindi essere una dieta perfetta per combattere al meglio la presenza di brufoli, senza rinunciare al gusto.
Per quanto riguarda le donne affette da sindrome da ovaio policistico, l’unico rimedio per sconfiggere l’acne è prendere la pillola.

Pelle mista: rimedi naturali per sconfiggerla

Non esistono trattamenti cosmetici uguali per tutti, quando si parla di pelle mista. Ogni caso e ogni pelle sono diversi. È sempre consigliato, quindi, rivolgersi ad un medico o ad un dermatologo prima di cominciare un trattamento cosmetico. Tuttavia, come per i brufoli, ci sono rimedi naturali che possono solo che giovare alla pelle. Le essenze di lavanda, di salvia o di limone, sono molto utili per normalizzare la situazione del viso. Anche qui, ci sono tante maschere che si possono applicare sul viso, per contenere, alleviare e sconfiggere il problema.

Il limone si dimostra nuovamente un alleato della cute, se mescolato con yogurt e miele, forma una maschera completamente naturale dagli effetti purificanti. Altra idea, potrebbe essere quella di applicare della papaia. Spolpandola, privandola dei semi e schiacciandola, si può comodamente applicare sul viso.

Qui, le sostanze contenute nella polpa, aiuteranno a ridare vigore e tono alla pelle. Un’ultimo rimedio naturale è quello dell’argilla bianca: sostituendo il limone alla prima maschera presentata, costituisce un altro ottimo rimedio per combattere la pelle mista.

In conclusione, sia per quanto riguarda i brufoli, sia per quanto riguarda la pelle mista, avere una routine di pulizia costante e di qualità è cruciale. Prediligere sempre prodotti delicati (detergenti e prodotti esfolianti), evitando i prodotti chimici. Quando si tratta una pelle affetta da acne o una pelle mista, prodotti eccessivamente aggressivi peggioreranno ulteriormente la situazione.

Autore dell'articolo: Stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *