Cos’è la cellulite e come combatterla anche con rimedi naturali

Che cos’è la cellulite e quali sono le sue principali cause

Con il termine cellulite si intende generalmente un’infiammazione cutanea che si forma al di sotto del tessuto adiposo. La conseguenza evidente è un accumulo di grasso e di pelle che appare non compatta e poco elastica.

Solitamente essa si manifesta in modo particolare nelle donne (soprattutto quelle di etnia bianca) nella zona dei fianchi, dell’addome, dei glutei e delle gambe (a volte anche delle braccia). Le cause che portano alla formazione della cellulite sono molteplici ed estremamente differenti: anche le donne dal fisico magro e longilineo infatti non sono esenti da questo disturbo. Una delle cause principali della formazione della cellulite è sicuramente l’invecchiamento della pelle.

Con l’avanzare dell’età infatti la pelle tende perdere tono e risultare molto più floscia. Un altro fattore importante è indubbiamente la genetica: se si è geneticamente predisposti ad avere questo tipo di problema difficilmente esso non comparirà.

Acquista Le Jeune Anticellulite al prezzo migliore >> Clicca qui

La gravidanza è un altro elemento che contribuisce al ristagno dei liquidi e dunque alla formazione della cellulite. Anche uno stile di vita poco sano, indossare indumenti troppo stretti e calzature scomode può portare a rendere più evidente il fastidioso inestetismo.

Come fare per combattere in maniera efficace la cellulite

La cellulite costituisce purtroppo un disturbo che non può essere eliminato completamente. Una volta formatosi infatti sarà molto difficile potersene liberare. Tuttavia vi sono al giorno d’oggi degli efficaci rimedi che possono dare una mano a ridurla sensibilmente ed attenuarne la formazione.

Una delle soluzioni più semplici ma più da valide da mettere in pratica è senz’altro quella di bere tantissima acqua. In genere è consigliabile bere almeno due litri di acqua ogni giorno in modo tale da eliminare i liquidi in eccesso.

L’assunzione di acqua può venire anche attraverso l’utilizzo di tè, tisane ed infusi oppure attraverso il consumo di cibi come frutta e verdura. Al contempo bisogna poi mangiare in modo corretto e sano.

Una dieta equilibrata è sicuramente uno dei rimedi più efficaci per contrastare il ristagno dei liquidi. Bisogna dunque assumere fibre, vegetali, frutta e verdura, mentre è opportuno limitare l’assunzione di alimenti ricchi di grassi.

Da evitare inoltre è anche l’eccessivo consumo di bevande alcoliche e di caffè (non più di tre ogni giorno). Di pari passo con una giusta alimentazione e l’assunzione di abbondante acqua c’è sicuramente il praticare dello sport. L’attività fisica infatti risulta essere uno dei rimedi migliori per combattere questo disturbo. Con l’allenamento il corpo si tonifica, diventa più asciutto e molto più sodo.

Acquista Le Jeune Anticellulite al prezzo migliore >> Clicca qui

Tuttavia è opportuno tenere a mente che esso deve essere eseguito in maniera costante e frequente: trenta minuti al giorno possono bastare per mantenersi in forma ed avere un corpo tonico. Ci sono tantissimi sport che è possibile praticare ma bisogna ricordare che è meglio evitare la corsa.

Quest’ultima infatti crea delle micro fratture che potrebbero accentuare il problema piuttosto che allontanarlo. Per tale motivo è maggiormente consigliata una camminata veloce.

Come combattere la cellulite utilizzando creme e massaggi

cos'è la cellulite

Oltre a queste semplici ma importanti soluzioni, per combattere la cellulite è possibile adoperare dei prodotti specifici presenti sul mercato. Al giorno d’oggi infatti in commercio ve ne sono tantissimi adatti a tutte le esigenze e a tutte le tasche.

Tra i prodotti più richiesti ci sono senza dubbio quelli in crema oppure in gel, che vanno massaggiati su tutta la superficie interessata.

Più che il prodotto in sè però, quello che aiuta realmente la pelle è il massaggio. Esso infatti deve essere eseguito lentamente, dal basso verso l’alto e con movimenti circolari fino a quando la crema o il gel non vengono completamente assorbiti.

Anche l’applicazione dei fanghi può rappresentare un notevole rimedio anticellulite. Essi rappresentano un vero e proprio trattamento che deve essere fatto in maniera costante per ottenere dei risultati visibili. Generalmente la procedura risulta essere piuttosto semplice: basta applicare il prodotto sulla zona delle gambe o dell’addome, coprire il tutto con della pellicola trasparente per alimenti ed attendere il tempo indicato.

Quando il prodotto verrà risciacquato si potrà notare immediatamente un miglioramento della pelle, il quale però tende a svanire nel tempo. Inoltre bisogna ricordare che anche gli indumenti troppo stretti (come ad esempio dei jeans oppure dei pantaloni attillati) possono favorire l’accumulo adiposo.

Per tale ragione è consigliabile adoperare indumenti freschi e leggeri, che non aderiscano eccessivamente al corpo. Da non sottovalutare è anche l’utilizzo delle calzature. Anch’esse difatti contribuiscono alla formazione della cellulite e del ristagno dei liquidi.

Chi indossa spesso tacchi alti è più propenso ad avere la cellulite in quanto essi alterano sensibilmente la struttura dei piedi e ne impediscono la corretta posizione. Pertanto è opportuno utilizzare quotidianamente delle scarpe basse e comode e limitare invece l’utilizzo di tacchi soprattutto se tenuti per tutto il giorno.

Acquista Le Jeune Anticellulite al prezzo migliore >> Clicca qui

Autore dell'articolo: Stefy

1 thought on “Cos’è la cellulite e come combatterla anche con rimedi naturali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *