Acqua di cocco: quali sono le proprietà e i benefici per la salute?

Acqua di cocco: un concentrato di elementi per un percorso benefico tutto al naturale

L’acqua di cocco è una bevanda che accompagna il suo carattere altamente dissetante a proprietà di disintossicazione e di apporto di energie al corpo.

Il suo frequente consumo, usanza tipica degli abitanti di paesi tropicali, si è diffuso in tempi recenti anche altrove, dapprima negli Stati Uniti e poi in Europa.

La composizione dell’acqua di cocco è ricca di elementi ad alta proprietà nutrizionale, capaci di determinare diversi benefici per l’organismo di chi la assume. La bevanda è infatti costituita per il 95% di acqua, cui si aggiungono zuccheri, vitamine dei gruppi B e C, amminoacidi, minerali e cinque elettroliti essenziali (calcio, fosforo, magnesio, potassio, sodio).

L’acqua di cocco, naturale al 100% e priva di coloranti e conservanti, è un valido sostituto della comune acqua imbottigliata. Senza scadere negli eccessi, è possibile un suo uso quotidiano, ma se ne sconsiglia comunque l’assunzione per coloro che soffrono di iperglicemia e di determinate forme di insufficienza renale.

L’acqua va estratta dalla noce di cocco verde, ancora giovane e acerba. La bevanda in questione differisce dal latte di cocco – il liquido che troviamo all’interno della noce matura e dal guscio marrone – in quanto contenente una bassissima percentuale di grassi e calorie.

L’acqua di cocco può vantare proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antivirali, oltre che esercitare un effetto benefico su alcune funzioni fisiologiche primarie, come la digestione e la circolazione sanguigna.

Vediamo allora più da vicino quali sono i numerosi vantaggi che si possono ottenere grazie ad un consumo regolare ed equilibrato di acqua di cocco.

Una perfetta idratazione

Isotonico naturale, l’acqua di cocco è innanzitutto un ottimo idratante e ricostituente per il nostro organismo. La sua composizione consente di combattere la disidratazione corporea con maggiore successo di quanto avviene assumendo la normale acqua confezionata in bottiglia.

proprietà acqua di cocco

Oltre a fornire energia al nostro corpo e a conferirgli una sensazione di immediata freschezza, l’acqua di cocco è un eccellente alleato per la cura della pelle, che risulterà più sana e luminosa in virtù di una sua frequente assunzione.

Un rinforzo per il sistema immunitario

L’acqua di cocco può avere un impatto estremamente salutare su chi la beve, in quanto contribuisce al potenziamento del sistema immunitario.

Tra gli elementi di cui è composta si annovera infatti anche l’acido laurico, grasso saturo conosciuto per le sue proprietà antibatteriche, che la rendono una sostanza ideale per osteggiare diversi tipi di patologie, tra le quali herpes, HIV ed epatite C.

Un toccasana per il cuore

L’estratto di noce di cocco verde concorre anche a migliorare la salute cardiovascolare, contribuendo al trasporto di ossigeno e di sostanze nutrienti alle cellule del nostro corpo.

Aiuta inoltre a prevenire la formazione di coaguli, riducendo significativamente il rischio di infarto.

L’acqua di cocco è regolatrice della frequenza cardiaca e combatte la pressione alta, anche grazie alla sua elevata concentrazione di potassio, noto antipertensivo naturale.

Un alleato per il peso forma

Innumerevoli sono poi i possibili effetti positivi che il consumo di acqua di cocco può determinare sul metabolismo.

Quest’ultimo è infatti stimolato da enzimi bioattivi contenuti nella bevanda, utili a contrastare disturbi digestivi (e annessi dolori addominali), a facilitare l’espulsione di tossine e a garantire una più profonda pulizia del tratto digestivo.

Quest’acqua è di frequente utilizzo nei paesi tropicali per debellare e trattare malattie come dissenteria e stitichezza e prevenire la formazione di gas intestinali.

Dato il suo modesto tasso calorico, l’acqua di cocco si presta a sposarsi bene con qualunque regime dietetico e il suo sapore dolce e dissetante offre un’alternativa al consumo di bevande gassate e ricche di coloranti.

Il suo consumo non è indicato solo per rinfrescarsi nei periodi caldi, ma anche per smaltire i grassi in eccesso nelle stagioni più fredde. Parlando di mantenimento della forma fisica, c’è da aggiungere che l’acqua di cocco è da alcuni eletta anche a rimedio efficace per il contrasto della cellulite.

Si raccomanda comunque una certa moderazione, in quanto un’assunzione eccessiva può produrre effetti lassativi.

Un apparato urinario più sano

Grazie alle sue proprietà diuretiche, l’acqua di cocco contribuisce anche ad una migliore salute del tratto urinario e dei reni.

Si ritiene oltretutto che essa possa risultare utile alla prevenzione o alla eliminazione di calcoli renali: in virtù delle sue potenzialità terapeutiche, nei paesi di cui è originaria si è provveduto ad un suo utilizzo su determinati soggetti che ha consentito di evitare di procedere chirurgicamente a soluzione del problema.

Ideale per chi ama l’attività fisica

L’acqua di cocco è inoltre soluzione ottimale per gli sportivi e per tutti coloro che sono soggetti ad alta sudorazione: bevendone una giusta dose si provvede alla reintegrazione dei sali minerali persi e al contrasto della disidratazione dell’organismo che segue tipicamente lo svolgimento di faticose attività fisiche.

La concentrazione degli elettroliti primari, assunti di regola da chi pratica sport, rende l’acqua di cocco un possibile e più naturale sostituto degli energy drink diffusi in commercio. Ad ulteriore beneficio degli sportivi e non solo, l’assunzione della bevanda aiuta a combattere i crampi muscolari.

Un rimedio contro i segni dell’età

L’acqua di cocco è da assumere anche per chi vuole aggiungere al suo rituale di bellezza quotidiano un prodotto anti-age efficace. Tra le sue componenti si elencano infatti anche le citochinine, fitormoni vegetali che regolano la crescita e lo sviluppo delle piante e che si ritiene possano esercitare una discreta influenza anche sull’organismo umano, prevenendo il suo invecchiamento prematuro.

Altri benefici

L’acqua di cocco produce anche effetti calmanti e rilassanti sul cervello aiutando, grazie alle sue componenti vitaminiche, a combattere stanchezza, stress e calo di concentrazione.

La presenza di elettroliti facilita il funzionamento del sistema nervoso e la trasmissione degli impulsi.
Di utile consumo anche per eliminare l’acidità dal corpo: l’estratto può infatti intervenire sui livelli di pH, regolandoli.

Alcuni ne consigliano inoltre l’assunzione in gravidanza: l’acqua di cocco è benefica non solo per la madre (in quanto efficace conto bruciori di stomaco e stitichezza), ma anche per il feto, poiché aumenta i livelli di liquido amniotico, indispensabile per il suo sviluppo e nutrimento.

L’assenza di lattosio e glutine rende infine l’acqua di cocco adatta anche all’impiego da parte di vegani e celiaci.

Autore dell'articolo: Stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *